Dal Panopticon | Scritture

Panopticon

Panopticon è la sezione del sito riservata al mio blog. Il termine è quello usato per la prima volta nel 1791 dal filosofo Jeremy Bentham (1748–1832) per il progetto del suo carcere ideale.
Qui, invece, il termine è usato esclusivamente nell'accezione etimologica, vale a dire nel senso del "vedere tutto". In sostanza, questo vuol dire che qui saranno depositati spunti, riflessioni, idee e concetti che guardano il mondo e la realtà in ogni direzione.

Il mio Panopticon è diviso in due sezioni: Caute e Passim.

Nella prima, troverete quegli scritti più licenziosi o che meritano maggiore attenzione e cura. La seconda, invece, contiene gli articoli di vario interesse e di diverso argomento.

Buona lettura!

caute spinoza

Caute

In questa sezione del sito è reperibile una buona quantità di articoli scritti per la rivista di musiche contemporanee Konsequenz, diretta da Girolamo De Simone o pubblicati per altre occasioni. Ci sono anche scritti inediti o bozze di progetti in corso.

passim

Passim

Passim (dal latino, un po' qua, un po' là, senza un ordine preciso), è la sezione del mio blog che contiene gli articoli di vario interesse e di diverso argomento.