Dal Panopticon | Scritture

La musica non ama le parole (locandina, part.)

La musica non ama le parole

spettacolo-concerto con Leona Peleškova, Francesco D’Ovidio e Vincenzo Liguori • (2008)

Nel confuso panorama artistico attuale, lo spettacolo si propone come modello di una forma diversa di concerto. Infatti, qui la pedissequa successione di brani musicali è spesso interrotta dalle originali letture di Vincenzo Liguori che, ad ogni intervento, cercano di motivare il difficile connubio – mai sufficientemente sondato – tra la musica e la parola.

Il quotidiano consumo di canzoni, infatti, induce spesso a supporre e a sostenere il contrario, tuttavia (come sottolineano i testi proposti dal loro autore) le parole umiliano non solo la musica ma l’arte tutta, fondendo insieme, in un unico rumoroso cicaleccio, messaggio, sentimento, piacere, critica e altro ancora.

Lo spettacolo, cha ha l’apparente ritmo di un comunissimo recital per canto e pianoforte, si snoda invece tra momenti esclusivamente strumentali, riservati alla musica e al pianoforte di Francesco D’Ovidio; interventi canori, affidati la suggestiva voce della soprano Leona Peleškova, e “incursioni letterarie” consegnate alle riflessioni dei testi scritti e letti in scena da Vincenzo Liguori.

Protagonisti

Voce solista: Leona Peleškova (soprano)
Pianoforte: Francesco D’Ovidio
Testi e letture: Vincenzo Liguori
Organizzazione: Associazione Il Filo

Programma

Y. TIERSEN – Comptine d’un autre été: l’après-midi
B. BRITTEN – Johnny (da “Cabaret Songs”)
> • Melodicèa (lettura)
L. BERIO – Loosin Yelav (da “Folk Songs”)
R. SAKAMOTO – Merry Christmas, Mr. Lawrence
Y. TIERSEN – Valse d’Amelie
J. P. MARTINI – Plaisir d’amour
W. MERTENS – Struggle for pleasure
> • Sull’indifferenza e inutilità dell’arte (lettura)
R. FRIML – Canto d’amore indiano (da “Rosemarie”)
Y. TIERSEN – Le moulin
A. DVORAK – Kdyz mne starà matka (da “Cigànske Melodie”)
V. LIGUORI – Aquilando
> • La musica non ama le parole (lettura)
J. WILLIAMS – Schindler’s List (Main theme)
F. D’OVIDIO – G. VOLPE – Duormi terra (da “Tonino”)

Galleria di foto